Indice - Index

CLAVARIADELPHUS LIGULA (Schaeff.: Fr.) Donk
Nome corrente: Clavariadelphus ligula (Schaeff.) Donk

Il Clavariadelphus ligula cresce a gruppetti anche numerosi nei boschi di conifere, in particolare modo sotto Peccio, su aghi o residui decomposti, sull'humus, nel muschio, dall'estate all'autunno. Il carpoforo a forma di piccola clava, ma anche a cilindro con l'apice arrotondato o pi o meno appuntito, alto da 3 a 5 cm, esile, pi o meno slanciato, con la superficie liscia o un po' rugosa, di colore da crema a giallo-paglierino ocra, fino a brunastro chiaro, con la base pi chiara che ingloba i resti del substrato di crescita. L'imenio non differenziato e si trova nella parte superiore del fungo, da circa met in su. La carne esigua, spugnosa, di colore biancastro, con odore nullo e sapore non significativo o amarognolo.

Il Clavariadelphus ligula senza valore alimentare; per la sua piccola taglia e l'habitat di crescita facilmente identificabile senza il ricorso alle reazioni macrochimiche. Per un riassunto delle specie del genere Clavariadelphus si veda la scheda di C. flavoimmaturus.

Osservazioni sulle raccolte fotografate
La raccolta 1 (foto 1) stata determinata tramite analisi macroscopica, sufficiente per distinguere la specie con certezza.

Clavariadelphus ligula foto 1
Foto 1 [IMG5030] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Aprica, 23.VIII.2007

Copyright 2007 Salvatore Saitta