Indice - Index

RUSSULA VESCA Fries
Nome corrente: Russula vesca Fr.

La Russula vesca una specie comune nei boschi di latifoglie e conifere, cresce gi dalla fine della primavera e fino all'estate-autunno, a piccoli gruppi. Il cappello, 4-10 cm, carnoso e sodo, sferico-convesso, poi appianato e infine anche depresso, con la cuticola spesso ritratta verso l'orlo (viene chiamata Russula che ride), presto asciutta e opaca, di colore rosa lilacino, bruno vinoso, spesso con zone pallide crema-carnicino, occasionalmente sfumato di verde-grigio. Le lamelle sono adnate o leggermente decorrenti, biforcate, fitte e strette, biancastre ma poi macchiate di ruggine e giallo. Il gambo cilindrico, pi o meno attenuato alla base, rugoso, raramente possiede qualche sfumature rosata su un lato, di colore fondamentalmente biancastro, spesso ruggine in basso con qualche macchia giallo-bruno sparsa qua e l. La carne compatta, bianca ma ingiallente allo sfregamento e macchiata di bruno, con un odore non particolare e sapore gradevole, dolce. Le spore sono ovoidali, con verruche isolate e misurano 6-8 x 5-6 micron (foto). La sporata bianca.

La Russula vesca un ottimo commestibile, buona anche cruda in insalata, tra le migliori Russula insieme alla R. virescens.

Osservazioni sulle raccolte fotografate
Tutte le raccolte fotografate sono state determinate dall'osservazione macroscopica e dall'esame delle caratteristiche organolettiche. Della raccolta 3 (foto 3) sono state osservate anche le spore con la tipica ornamentazione per conferma.

Russula vesca foto 4
Foto 4 [IMG1927] - Canon EOS 7D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 450m [P2], 29.X.2011

Copyright 2011 Salvatore Saitta


Russula vesca foto 3
Foto 3 [IMG7592] - Canon EOS 350D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 800m [P4], 14.VI.2007

Copyright 2007 Salvatore Saitta


Russula vesca foto 2
Foto 2 [IMG4635] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 450m [P2], 14.VI.2007

Copyright 2007 Salvatore Saitta


Russula vesca foto 1
Foto 1 [IMG4628] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 450m [P2], 14.VI.2007

Copyright 2007 Salvatore Saitta