Indice - Index

PHOLIOTA HIGHLANDENSIS (Peck) Smith & Hesler
Nome corrente: Pholiota highlandensis (Peck) Smith & Hesler

La Pholiota highlandensis è un fungo comune che cresce nei boschi, su terreno bruciato, a gruppi anche molto numerosi e cespitosi, dalla primavera all'inverno. Il cappello, 2-6 cm, è inizialmente globoso, poi conico-convesso, infine appianato, con un leggero umbone, anche non visibile, col margine appendicolato per i residui del velo cortiniforme, con la cuticola fibrillosa nel giovane, poi più o meno liscia, brillante e vischiosa con il tempo umido, di colore variabile dal ocra-brunastro all'arancio, con o senza riflessi olivastri, più chiaro al margine. Le lamelle sono adnate o smarginate, mediamente fitte, frammiste a lamellule, di colore biancastro-ocraceo in gioventù, poi brunastre, con riflessi olivastri. Il gambo, alto 3-5 cm, è cilindrico, tozzo nel giovane, poi slanciato, finemente squamuloso per tutta la sua lunghezza, in misura maggiore nei giovani esemplari che presentano un piccolo anello presto evanescente; il colore è biancastro-giallastro, poi ocra-brunastro, specialmente alla base. La carne è elastico-fibrosa, biancastra, con odore e sapore non distintivi.

La Pholiota highlandensis è non commestibile; è facilmente riconoscibile per le sue caratteristiche morfocromatiche e per il tipico substrato di crescita.

Osservazioni sulle raccolte fotografate
Tutte le raccolte sono state determinate tramite l'esame visivo, macroscopico.

Pholiota highlandensis foto 5
Foto 5 - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM - Aprica, 23/08/2007 - Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Pholiota highlandensis foto 4
Foto 4 - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM - 06/02/2007 - Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Pholiota highlandensis foto 3
Foto 3 - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM - 20/01/2007 - Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Pholiota highlandensis foto 2
Foto 2 - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM - 20/01/2007 - Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Pholiota highlandensis foto 1
Foto 1 - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM - 20/01/2007 - Copyright © 2007 Salvatore Saitta