Indice - Index

LACTARIUS DELICIOSUS Fr.
Nome corrente: Lactarius deliciosus (L.: Fr.) Gray

Il Lactarius deliciosus è un fungo comune, reperibile in modo particolare nei boschi di pino vicino ai cespugli di ginepro, anche nei misti, in autunno-inverno. Il cappello, che misura 4-12 (15) cm, è più o meno carnoso, inizialmente convesso, depresso al centro, infine anche imbutiforme, con il margine involuto, poi disteso, con la cuticola lucida con il tempo umido, qualche volta zonata da cerchi concentrici, con fossette o guttule, di colore rosso-arancio, crema arancio, arancio-fulvo, arancio sporco, talvolta macchiato di verde ma non molto nè in maniera costante. La lamelle sono da adnate a subdecorrenti, fitte, sottili, ineguali, di colore arancio con riflessi rosso aranciati che possono divenire leggermente verdi alla rottura. Il gambo, alto 3-7 cm, è cilindrico, corto e tozzo, il più delle volte attenuato in basso, presto cavo, dil colore variabile dall'arancio chiaro al salmone, spesso con qualche macchia o ricoperto da fossette (scrobicoli) più colorate. La carne è soda e compatta nel cappello, presto spugnosa nel gambo, pallida internamente ma rosso-carota sotto la superficie e virante lentamente al verdastro all'aria; odore di frutta.Il lattice è di colore arancio vivo-carota. Le spore sono da obovoidi a ellissoidali, 8-9 x 6-7 micron, crestate e reticolate (foto); i cheilocistidi sono fusiformi con l'estremità sottile, acuminata, 30-40 x 4-6 micron (foto); i pleurocistidi sono simili ma più lunghi e slanciati (foto).

Il Lactarius deliciosus è un ottimo commestibile, il migliore del gruppo con lattice color carota insieme al L. sanguifluus. Può presentarsi attaccato da un micete, Peckiella deformans (foto 6); sebbene i pareri siano discordi su questo punto, vista la mancanza di dati certi è meglio evitare il consumo di questi esemplari. La determinazione non presta particolari difficoltà per le sue caratteristiche cromatiche, la scarsa tendenza a divenire verdastro, gli scrobicoli sul gambo e l'habitat di crescita: Lactarius deterrimus cresce infatti sotto Abete rosso, Lactarius salmonicolor sotto Abete bianco. Lactarius semisanguifluus, che cresce sempre sotto Pino, si presenta presto macchiato di verde, anche interamente, ma soprattutto ha il lattice che vira al rosso in 5-15 minuti.

Osservazioni sulle raccolte fotografate
Tutte le raccolte sono state determinate dal semplice esame visivo, macroscopico.

Lactarius deliciosus foto 13
Foto 13 [IMG4333] - Canon EOS 7D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 350m, [P7-P8], 17.XII.2016

Copyright © 2016 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 12
Foto 12 [IMG4307] - Canon EOS 7D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 350m, [P7-P8], 09.XII.2016

Copyright © 2016 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 11
Foto 11 [IMG3211] - Canon EOS 7D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 800m, [P4], 01.XII.2014

Copyright © 2014 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 10
Foto 10 [IMG7831] - Canon EOS 350D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 350m, [P7], 02.XII.2008

Copyright © 2008 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 9
Foto 9 [IMG7383] - Canon EOS 350D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Bosco di Malabotta, 1200m, [M1], 23.X.2008

Copyright © 2008 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 8
Foto 8 [IMG5537] - Canon EOS 350D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 350m, [P8], 14.XII.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 7
Foto 7 [IMG5382] - Canon EOS 350D, ob. EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Monti Peloritani, 850m, [P1], 06.XI.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 6
Foto 6 Con Peckiella deformans (Fr.) Maire [IMG3829] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P7], 14.II.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 5
Foto 5 [IMG3819] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P7], 06.II.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 4
Foto 4 [IMG3809;3810] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P7], 01.II.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 3
Foto 3 [IMG3778] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P7], 10.I.2007

Copyright © 2007 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 2
Foto 2 [IMG3715] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P8], 23.XII.2006

Copyright © 2006 Salvatore Saitta


Lactarius deliciosus foto 1
Foto 1 [IMG3689] - Canon EOS 350D, ob. EF 17-40mm L USM
Monti Peloritani, 350m, [P8], 12.XII.2006

Copyright © 2006 Salvatore Saitta