Home Page



Sigma 70-300mm f/4-5.6 APO DG MACRO

sigma70-300pic1 (69K)

Il Sigma 70-300mm f/4-5.6 APO DG MACRO è un obiettivo zoom economico con un buon rapporto prezzo/prestazioni, capace di regalare parecchie soddisfazioni; nel catalogo Sigma è presente una versione molto simile, non APO, che offre però prestazioni inferiori a un costo comunque più basso. La confezione comprende un'ottima custodia, il paraluce, i tappi, il manuale d'uso e la garanzia; l'obiettivo è disponibile con montatura per Sigma, Canon, Nikon, Sony e Pentax.
sigma70-300pic2 (41K)
Specifiche tecniche. L'obiettivo è costituito da 14 elementi in 10 gruppi, di cui tre lenti a bassa dispersione (SLD), ha un angolo di visione di 34.3 - 8.2 gradi e un diaframma a 9 lamelle. L'apertura massima varia a seconda della focale, da f/4 a f/5.6, mentre quella minima è f/22. La distanza minima di messa a fuoco è di 150 cm (a tutte le focali) in modalità normale, mentre in modalità macro si spinge fino a 95 cm; va ricordato che non si tratta, comunque, di vera macro, in quanto il rapporto di riproduzione raggiunto non è di 1:1 ma 1:2. La modalità macro, inoltre, può essere inserita, tramite l'apposito selettore presente nell'obiettivo davanti alla ghiera dello zoom, solo nelle focali comprese tra 200mm e 300mm. L'obiettivo misura 7.6 cm di larghezza per circa 12 di lunghezza, ma si estende di circa altri 8 cm alla massima focale; il diametro dei filtri che si possono montare è di 58mm, mentre il peso è di circa 550 grammi. Il prezzo di vendita varia sul web da circa 200 euro fino a circa 250.
Costruzione e manegevolezza. Il Sigma 70-300 APO DG MACRO è in virtù del suo basso peso un'obiettivo facilmente trasportabile; la sua costruzione è buona, molto piacevole al tatto a causa della gomma che lo riveste, con una buona ghiera dello zoom che dà la sensazione di avere tra le mani un'obiettivo professionale. La ghiera della messa a fuoco è invece molto più plasticosa e meno precisa. Un difetto che ho potuto riscontrare è che la ghiera dello zoom tende con l'uso ad ammorbidirsi e può capitare che si sposti anche a causa della semplice forza di gravità o alla pressione; è facile dunque che con la macchina appesa al collo l'obiettivo si estenda completamente. La ghiera della messa a fuoco non può essere spostata con l'obiettivo posto in modalità autofocus, anzi esiste il rischio di danneggiarla nel montare il paraluce; per questo è consigliabile spostare il selettore nella modalità manual focus (MF) prima di montarlo.
L'autofocus è accettabile, non molto rumoroso e abbastanza rapido, sono riuscito a fotografare uccelli in volo senza troppi problemi; in condizioni di luce non ottimali ci può essere qualche problema, ma questo vale per tutti gli obiettivi poco luminosi.
Qualità ottica. La nitidezza dell'obiettivo si mantiene buona tra i 70mm e i 200mm, mentre poi decade fino a 300mm dove, a tutta apertura, l'obiettivo è un po' morbido. Ad ogni modo, secondo il mio punto di vista, anche riferendosi al costo, la nitidezza è ottima per tutta l'escursione focale, facilmente migliorabile con i programmi di fotoritocco.

sigma70-300pic5 (15K) sigma70-300pic6 (9K)
Clicca sull'immagine per vedere i crop al 100%. A sinistra, 149mm, f/5.6, 400 ISO; a destra, 214mm, f/5.6, 400ISO.
I crop vengono da jpg non elaborati.


Distorsione e aberrazione cromatica sono molto contenute, in particolare in quest'ultima versione denominata DG e ottimizzata per le fotocamere digitali. La risoluzione si mantiene molto buona anche nella modalità macro, con i dettagli ben definiti.

sigma70-300pic7 (10K) sigma70-300pic8 (22K)
sigma70-300pic9 (18K) sigma70-300pic10 (39K)
In alto a sinistra, 300mm, f/6.3, 200 ISO. A destra, 214mm, f/5, 200 ISO. In basso a sinistra, 300mm, f/5.6, 200 ISO. A destra, 70mm, f/8, 200 ISO. Tutte foto di jpg non elaborati. Cliccando sulle immagini è possibile visualizzare i file originali jpg, 3456 x 3240 pixel. Si ricorda che le foto possono essere salvate sul proprio pc per visualizzarle o stamparle per uso personale, solo per vedere la resa dell'obiettivo, ogni altro utilizzo è proibito.

In conclusione, il Sigma 70-300mm f/4-5.6 APO DG MACRO è un obiettivo a basso costo che però possiede delle qualità soddisfacenti, in special modo è adatto agli amatori e ai principianti che desiderano una focale medio-lunga senza spendere troppo. Può darsi che con l'esperienza e la crescita fotografica si decida di puntare su qualcosa di più costoso, ma il Sigma resta un obiettivo facilmente trasportabile e dall'ingombro e peso minimo. Si tratta dunque di una lente che consiglio, considerata anche la non trascurabile possibilità di realizzare ottime macro, specialmente di soggetti non troppo piccoli.

Il verdetto:
6.5 ++++ Costo
+ Nitidezza
- Focale che si sposta casualmente col movimento

                



Testi e foto © Salvatore Saitta 2007
rev. 19 Aprile 2013